Pubblicato da REDAZIONE in NEWS, PILOTI | Venerdì 18 Aprile 2014
ALESSANDRO LUPINO. INFORTUNIO AL GINOCCHIO, CI PROVA LO STESSO IN MXGP A SEVLIEVO
Alessandro Lupino, pilota CLS Kawasaki Monster Energy, una delle bandiere italiane nel Campionato Mondiale di MX 2014 si è infortunato ieri durante un allenamento. Lesione del crociato anteriore e del legamento collaterale del ginocchio. Un infortunio tra i più comuni per un pilota di motocross e allo stesso tempo uno dei più fastidiosi.

Alessandro Lupino ha già dichiarato che proverà ugualmente a scendere in pista con la sua Kawasaki durante le prove del Motocross GP di Bulgaria questa domenica 20 aprile, speriamo per lui che stringere i denti sia sufficiente. Nel caso la situazione medica prevedesse un intervento per il pilota, è presumibile che il Lupo dovrà fare diversi mesi di stop e interrompere la stagione.
 
Nell’ultima gara del World Motocross Championship in Trentino, Alessandro Lupino aveva gareggiato nella classe MXGP, in sostituzione all’assente Tommy Searle. L’infortunio è accaduto proprio durante un allenamento sulla Kawasaki 450.

Quest’anno Ale Lupino non era ancora riuscito ad esprimersi al meglio, ma la sua condizione atletica stava salendo anche dopo la vittoria, proprio nella classe MX1, della prima tappa del Campionato Italiano di Motocross al Ciglione della Malpensa.

L’infortunio è accaduto ieri, lo abbiamo appreso proprio da Alessandro Lupino che ha reso pubblica la notizia dal suo profilo Twitter: “Non ci voleva,rottura del crociato anteriore e lesione secondo grado del collaterale del ginocchio. Proverò a correre in Bulgaria e poi deciderò”.

Facciamo in nostri migliori auguri al Lupo, è sempre importante avere una buona rappresentanza italiana nell’olimpo del motocross mondiale. Tieni duro Ale.


PH Credits: alessandrolupino.it
kombat
btnShop